Domenica 18 dicembre 2016 si è svolta la conviviale nel corso della quale i soci si sono scambiati gli auguri per le imminenti festività. Si è tenuta presso la sede del Club con inizio alle ore 13.00. Nel corso della riunione un clown ha intrattenuto i bambini presenti e Babbo Natale ha portato loro dei doni.


Nel corso del Caminetto che si è tenuto il 6 dicembre 2016 presso la nostra sede, il dott. Andrea Costantini del Servizio Regionale di Immunologia Clinica e Tipizzazione Tessutale, Università Politecnica delle Marche e Azienda Ospedaliero Universitaria Ospedali Riuniti – Ancona ha tenuto una interessantissima relazione dal titolo: La malattia da HIV oggi: ancora un problema aperto?
Ad oltre 35 anni dalla sua scoperta, la malattia da HIV/AIDS continua ad essere un problema di dimensioni mondiali, che conta oggi circa 38 milioni di casi secondo i più recenti dati delle Nazioni Unite. Il numero di nuove infezioni/anno rimane consistente anche nei Paesi più sviluppati, che meglio dovrebbero garantire l’accesso alle procedure diagnostiche ed alle cure.

Le bellezze nascoste del territorio marchigiano è il titolo della relazione che la giornalista Lara Gentilucci ha tenuto nella conviviale di martedì 29 novembre 2016 che si è svolta presso la sede del Club.  

Nella sua esposizione si è particolarmente soffermata sulla sua collaborazione con TV Centro Marche con particolare riguardo al programma GiroMarcando da lei ideato a curato con l'obiettivo di fra conoscere i luoghi più belli delle Marche e di farli apprezzare per glia spetti artistici, paesaggistici, storici, culturali ed eno-gastronomici. Ha inoltre presentato alcuni brevi filmati su recenti programmi da lei realizzati.
Il mese di ottobre è dedicato dal Rotary allo sviluppo economico e comunitario. Martedì 18 ottobre 2016 il prof. Giuseppe Scarpelli, professore ordinario presso il Dipartimento di Scienze e Ingegneria della Materia, dell'Ambiente e Urbanistica dell'Università Politecnica delle Marche nel corso della riunione conviviale del mese ha illustrato ai soci convenuti il tema della salvaguardia dell'ambiente rispetto allo sviluppo tecnologico ed economico della società. 

Nel corso della sua esposizione il prof. Scarpelli ha sottolineato l'importanza di coniugare la realizzazione di opere civili con la difesa del territorio portando esempi concreti di interventi sull'edilizia civile e sulle grandi opere come strade e infrastrutture importanti a livello nazionale. Al termine della relazione il relatore ha dovuto rispondere a numerosi interventi dei soci a testimonianza dell'interesse che il suo intervento a suscitato presso gli intervenuti.
Guidoncino del Club
Anno di fondazione
1985
Club
n. 22434
Distretto
2090
T2022IT RGB   End Polio   2023

Abbiamo 24 visitatori e nessun utente online

Vai all'inizio della pagina